Capelli con doppie punte, come risolvere?

Il problema delle doppie punte affligge numerose persone, che vedono rovinata la  propria chioma da quegli orrendi ciuffetti sfibrati, proprio lì alla fine dei capelli, ma cosa è successo?

La cuticola che racchiude le proteine, necessarie al benessere del capello, man mano che questo si allunga diminuisce, lasciando scoperte le fibre interne della corteggia, che senza alcuna protezione sono esposte, si sfaldano facilmente dando vita ad un capello opaco, fragile e con doppie punte.

Tra i principali fattori responsabili, naturalmente troviamo le continue colorazioni, spesso non naturali, per non parlare dell’uso esagerato di phon e piastra e non per ultimo lo stress quotidiano.

 

Uno dei rimedi drastici più efficaci sarebbe quello di dare una leggera spuntatina dal parrucchiere, almeno un paio di centimetri, ma prima di affrontare questa estrema soluzione, forse si potrebbero provare altre alternative.

 

La natura corre in soccorso di coloro che non amano usare prodotti industriali, tra i rimedi naturali troviamo gli impacchi di olio di oliva che aiutano a riequilibrare il livello d’idratazione e nutrimento del capello, ancor meglio l’olio d’argan o di ricino che ammorbidiscono e rinforzano le fibre idratando i capelli,  si assorbono velocemente, si possono usare come maschera da applicare sulle punte, tempo di posa 15 minuti sui capelli asciutti, dopo di ché si può procedere al lavaggio, con uno shampoo privo di solfati, siliconi e parabeni.

 

L’asciugatura deve essere molto delicata, usare il phon ad una distanza ragionevole ed a una temperatura bassa, spazzolando con pettini a denti larghi, mai quando sono bagnati per evitare di spezzarli.

 

Consigliamo i servizi dell’hairstylist Piero Rinaldi, che da anni offre servizi da Parrucchiere Pescara. Visita il sito!