Accessori bagni design

Da uno studio condotto sulle abitudini delle famiglie italiane è emerso come uno dei luoghi in cui in casa ci si rilassa di più è il bagno.
In virtù di questa considerazione, comprendiamo come il ruolo del design e l’estetica degli accessori bagno diventa sempre più rivelante, dovendo essere sempre più in linea con l’arredamento e unire alla funzionalità anche lo stile.

Specchio, specchio delle mie brame…

Tra gli accessori bagno di design che non possono mancare vi è lo specchio, questo oltre ad essere comodo per guardare se tutto è a posto, truccarsi, farsi la barba, aiuta anche ad amplificare lo spazio, funzione utilissima se il bagno è di piccole dimensioni. Nel bagno, a seconda degli spazi a disposizione, si può deciderne di metterne anche più di uno.
Una delle posizioni che sta riscontrando sempre maggiore gradimento è quella di fronte alla vasca, giudicata intrigante e in grado di offrire maggiore luminosità allo spazio di servizio. Oggi lo stile moderno prevede specchi minimal, ovvero una semplice superficie di specchio, senza particolari cornici, a cui aggiungere al massimo una mensola più in basso, dove appoggiare qualche oggetto utile alla vita in un bagno.

Molto importanti sono anche i mobili che devono arredare, senza per questo limitare lo stile d’arredo. Tra gli accessori di design più apprezzati in un bagno vi è il mobile del lavabo. Se questo è dotato di un piano di appoggio abbastanza capiente permetterà di tenere in ordine make up, saponi, creme, senza la necessità di installare ulteriori armadietti.

Accessori bagno di design

Se lo scopo è quello di arredare il bagno con gusto, come ci si può dimenticare del porta sapone? Oggi è possibile trovarne in commercio di tutte le forme e materiali, dimostrando come, oltre ad essere un oggetto utile, possa aiutare a dare più stile all’ambiente dei sanitari. Solitamente in commercio vi è il kit con portasapone liquido, base di appoggio per la saponetta e bicchiere per gli spazzolini da denti. In molti casi questo set per bagno comprende anche il portascopino. Questi accessori bagno di design devono essere in simbiosi con lo stile del bagno, quindi se hai preferito uno stile classico, il consiglio è di optare per un porta-sapone classico, mentre in caso contrario meglio puntare le nostre attenzioni verso modelli che richiamano la pietra, il marmo, oppure oggetti colorati.

Per chi vuole recuperare spazio e pulire facilmente senza spostare oggetti vari, la soluzione sono gli accessori da montare a parete. Anche in questo caso ve ne sono in diverso stile e in questo caso portasapone e spazzolino possono essere facilmente abbinati con porta-rotolo e accessori come asciugamani.

Asciugamano, ospite, carta: dove li metto?

Abbiamo posto la domanda allo staff di arredareilbagno.com che ha fatto un po’ di chiarezza su questo argomento. All’interno di una interessante intervista è stato spiegato come il porta-asciugamano possa essere scelto tra diversi modelli, ance se quando si decide di ancorarlo alla parete, la scelta quasi obbligata diventa l’acciaio.
Oggi fortunatamente ve ne sono in diverse forme e quindi è possibile trovare la soluzione esteticamente più gradevole in base ai propri gusti personali. Per chi, invece, preferisce l’uso di una piantana a terra, c’è solo l’imbarazzo della scelta, vista la vasta scelta su materiali e forme. Molto particolari sono sono gli accessori bagno in bambù, ma se mogliamo seguire quello che è una vera moda nel campo dell’arredamento del bagno, potremo valutare l’acquisto di piantane da terra in stile shabby, allo scopo di realizzare un bagno un po’ retrò. Il consiglio per arredare un bagno con accessori di design è quello di cercare di essere coerenti. Se, ad esempio, per l’asciugamano si usa la piantana, lo stesso stile deve essere ripreso anche per la scelta del porta-rotolo.
Nell’allestimento di un bagno di servizio non trascurate la scelta dello scopino. Questo oggetto, tanto bistrattato sino a qualche anno fa, è in grado oggi di esprimere un alto grado di funzionalità e design.

Come rendere il bagno sempre più accogliente? In primo luogo oggi anche le spugne arredano, quindi è bene scegliere colori e fantasie che possono stare bene con il bagno. Un’idea in più è quella di inserire nel contesto dei sanitari anche delle piante, magari in qualche angolo morto. Elementi naturali di questo tipo, possono aiutare a depurare l’aria, decorare e anche profumare. Tra le piante più apprezzate per questa finalità vi sono le orchidee, che occupano poco spazio e decorano in maniera molto delicata lo spazio. Infine, per una piacevole esperienza e migliorare la qualità igienica di una stanza così importante, suggeriamo di optare per profumatori per ambiente.